Fotovoltaico

Il generatore fotovoltaico è formato da una serie di moduli dello stesso modello collegati elettricamente tra loro ed ha il compito di trasformare l’energia proveniente dal sole sotto forma di radiazione, in energia elettrica, generando una corrente continua proporzionale all’irradianza solare cui è sottoposto.

 Non essendo possibile riversare direttamente l’energia proveniente dal generatore fotovoltaico nella rete elettrica, sarà necessario operare una trasformazione in corrente alternata.

Perciò la corrente continua proveniente dai moduli passa attraverso un sistema di conversione, detto inverter, il quale, utilizzando elettronica di potenza, la trasforma in corrente alternata che possiede la stessa frequenza, lo stesso voltaggio e la stessa sequenza di fasi della rete elettrica, essendo in questo modo utilizzabile da qualsiasi utente della rete.

L’energia generata, misurata attraverso un contatore bidirezionale, attenuerà i possibili consumi dell’impianto (stand-by notturno dell’inverter, luci ausiliarie, luci d’emergenza, ecc.)

Vantaggi

 

•   Il fotovoltaico non è un costo, ma un investimento:  si recupera il capitale investito e la “variabile” è solo il tempo di rientro dai costi che in genere varia dai 6 ai 12 anni.

•   Riduzione/azzeramento delle bollette elettriche in relazione all’energia prodotta e istantaneamente auto-consumata.

•   Con l’aumento inflazionistico dell’energia per i prossimi 25 anni, in proporzione aumenta il risparmio in bolletta grazie all’autoconsumo.

•   Minima manutenzione: non avendo parti meccaniche in movimento i pannelli fotovoltaici richiedono pochissima manutenzione in 25 anni, solo la sostituzione dell’inverter e altri piccoli interventi ordinari.

•   Oltre al risparmio in bolletta derivante dall’auto-consumo, si ottiene la remunerazione dell’energia immessa in rete attraverso lo “scambio sul posto” o la vendita (“ritiro dedicato”) dell’energia al Gse.

•   Vantaggi ambientali, riduzione delle emissioni inquinanti, salute per la collettività.

Nel De Amicis

Impianto fotovoltaico per una potenza 

23,04 kWp 

L’impianto fotovoltaico “Scuola Primaria”, previsto in progetto nel Comune di Acquarica del Capo (Le) è un sistema diviso in due sottosistemi, collegati al proprio gruppo di conversione (inverter) con potenza di targa di 12000 Wp. I moduli installati su strutture fisse in legno lamellare su file parallele, in modo che nel peggior giorno dell’anno, il solstizio di inverno, 21 Dicembre, l’intero campo sarà privo di ombreggiamenti nell’arco di 4 ore dalle 10 del mattino alle 2 del pomeriggio. I due campi generatore sono orientati nel rispetto della migliore producibilità elettrica, con esposizione a Sud (Azimut) e Tiltl di circa 20°.